La nostra storia

Un breve racconto su chi siamo

Il Circolo Garbatella di Legambiente è nato nel 1992 da un piccolo gruppo di persone che condividevano gli orientamenti dell’ambientalismo scientifico di Legambiente ed erano intenzionate ad adoperarsi per la riappropriazione dei cittadini del proprio territorio e per far emergere e portare a soluzione i problemi ambientali di immediato impatto sugli abitanti: aria, verde, stili di vita, socialità, salute, indicando e praticando alternative concrete e realistiche.

Il 22 ottobre 1998, ai sensi della legge 266/91,il Circolo si costituisce come Associazione di volontariato-Onlus ed è iscritto dal 1° luglio 2000 al n. 156 del Registro delle Organizzazioni di volontariato della Regione Lazio – Sezione Ambiente.

14 aprile 2019 trasforma la propria ragione sociale in Associazione di promozione sociale (APS), ai sensi del D. Lgv. 117/2017 sugli Enti del terzo Settore, approvando il nuovo Statuto.

Il Circolo Garbatella di Legambiente gode di autonomia giuridica, amministrativa e patrimoniale e aderisce, mediante affiliazione, alla Legambiente Nazionale APS, insieme ad oltre duemila tra circoli e classi per l’ambiente sparsi su tutto il territorio: numeri che fanno di Legambiente la più diffusa associazione ambientalista italiana.

L’Assemblea dei soci del 27 maggio 2019 ha confermato Presidente Tommaso D’Alessio e Vice presidente Elena Filicori e ha eletto 11 soci nel Consiglio Direttivo.

Il Consiglio Direttivo, le cui riunioni sono sempre aperte alla partecipazione di tutti i soci, si occupa della messa in pratica degli obiettivi statutari, curando i rapporti con il Comune e il Municipio, specie in materia di urbanistica, ambiente e mobilità, con le associazioni ambientaliste e le realtà territoriali, e mantenendo le relazioni con Legambiente nazionale e regionale.

Il Circolo Garbatella di Legambiente funziona in primo luogo grazie all’impegno volontario dei soci, sempre gratuito, continuativo o saltuario, modulato anche in base alla disponibilità di ognuno. Al suo interno sono costituiti gruppi tematici, tra cui Parco Garbatella, Scuola, Rifiuti, Stili di vita, Comunicazione.

Il Circolo si finanzia con proventi derivanti dal tesseramento dei soci, da donazioni di privati ed attività di autofinanziamento. Dal 2009 riceve il gettito del 5 per mille dalla scelta dei cittadini tramite IRPEF ed, eccezionalmente, ha ottenuto contributi pubblici per progetti di pubblica utilità: nel 2000, per il Progetto Garbatella ricicla, finanziato dal Comune, e nel 2018-19 per un progetto per la manutenzione del Parco, con parziale finanziamento Regionale.

Sin dagli inizi della sua attività, gran parte delle entrate del Circolo sono state destinate alla creazione di aree verdi, in particolare all’attuale Parco Garbatella inclusi gli Orti Urbani, nonché per l’acquisto/produzione del materiale per le attività didattiche nelle scuole, nel Parco e negli Orti Garbatella.

Dalla sua nascita il Circolo, tenendo ben saldo il principio “Pensare globalmente ed agire localmente”, ha svolto un’attività tesa alla riappropriazione degli spazi pubblici per la socialità e per l’integrazione dei soggetti deboli e per la qualità della vita in città, con interventi in materia di urbanistica e mobilità, per la tutela del verde e per la creazione e diffusione di orti urbani e per la conoscenza e tutela del patrimonio artistico-storico -archeologico, per la gestione dei rifiuti, con iniziative nel territorio e nelle scuole per sviluppare, attraverso l’esperienza diretta, il legame dell’uomo con la natura, la coscienza del valore dei beni comuni e della necessità di impegnarsi per difenderli.

Strumento principale di diffusione fra i cittadini e nelle scuole degli obiettivi del Circolo sono state le Campagne di Legambiente, tra cui

100 strade per giocare

Festa dell’albero

Mal’Aria

Bicicliamoci percorso casa-scuola

Trofeo Tartaruga competizione bici-autobus-automobile

Puliamo il Mondo,

Disimballiamoci

Illumina il riciclo

Porta a porta “facile come un gioco”

Spiagge e fondali puliti

Operazione scuole pulite Nontiscordardimé

Un albero per il clima

A queste iniziative si sono unite quelle specifiche del Circolo, tra cui:

Garbatella ricicla

Scoprire la città in bici

L’albero un amico che cresce con te

Laboratori – corsi teorico-pratici di orticultura con i bambini delle scuole e del quartiere

Visite guidate ai monumenti storici e archeologici di Roma

Salvalarte Piramide di Caio Cestio

Lavoriamo di sponda sul Tevere

e numerosissime altre, compresa l’organizzazione di incontri di approfondimento su specifici temi, quali quelli riguardanti l’urbanistica, i cambiamenti climatici, i rifiuti, le energie alternative, l’economia circolare, nel quartiere e nelle scuole. Il Circolo ha così messo a disposizione dei cittadini strumenti di conoscenza delle implicazioni ambientali conseguenti alle scelte economiche e allo stile di vita perseguito per decenni, premendo per un cambiamento di rotta e cercando di praticare insieme ai cittadini stili di vita più sobri e consapevoli.

Il Circolo ha sempre mantenuto una sensibilità particolare per le i problemi del terzo mondo facendo da tramite per raccolte fondi, adozioni a distanza, sostegno e promozione di associazioni locali e scuole in paesi quali il Mozambico, il Burkina Faso, Haiti.

Ma il risultato più importante che il Circolo Garbatella di Legambiente e i suoi soci hanno ottenuto è stato quello di essere riusciti a restituire ai cittadini di Garbatella ed alla città un’area verde di 4,5 ettari già di proprietà privata ed edificabile. E’ questo il Parco Garbatella, ora ricco di alberi che con le loro dimensioni raccontano la lunga storia della sua nascita e del suo sviluppo, con gli Orti urbani, il frutteto, un suggestivo Giardino zen, il roseto, il Bosco intensivo, il Sentiero natura per gli ipovedenti e non vedenti, l’Angolo della lettura e della musica, l’area bimbi, il campo di basket, il campetto di pallone, l’area cani e il recente nuovo mercato rionale. Dotare Garbatella di un parco che lo proteggesse dall’inquinamento della Colombo è un obiettivo che il Circolo ha perseguito dal 1993, poco dopo la sua costituzione, e che spera di concludere entro il 2020.

Il Circolo nel tempo non ha mai limitato la sua attività solo a interventi territoriali, che pure sono stati prevalenti, ma ha sempre partecipato a Convegni, Seminari di approfondimento dei grandi problemi ambientali che affliggono il periodo storico in cui viviamo ed alle relative battaglie, indette da Legambiente Nazionale e Regionale ed dai movimenti ambientalisti.

Citiamo la partecipazione attiva del Circolo ad alcuni eventi:

Iniziative contro i cambiamenti climatici a Roma e a Milano

Referendum contro il nucleare e per l’acqua pubblica

Per la Pedonalizzazione dei Fori Imperiali

People for Soil contro il consumo di suolo

No alle trivelle nei nostri mari

Terra dei Fuochi, a Napoli manifestazione per dire “Stop al biocidio”

Friday for future

Non è più tempo di stare a guardare! Aderisci al Circolo Garbatella di Legambiente!

Abbiamo bisogno di TE!!!

 

Qualche numero preso dai nostri ultimi bilanci

2015

  • Campaigns 82% 82%
  • Research & Development 10% 10%
  • Management 6% 6%
  • Organization Growth 2% 2%

2016

  • Campaigns 74% 74%
  • Research & Development 12% 12%
  • Management 10% 10%
  • Organization Growth 4% 4%

2017

  • Campaigns 84% 84%
  • Research & Development 14% 14%
  • Management 6% 6%
  • Organization Growth 2% 2%

2018

  • Campaigns 80% 80%
  • Research & Development 15% 15%
  • Management 5% 5%
  • Organization Growth 0% 0%

Prossimi eventi

Rinviata all’8 dicembre la Festa dell’Albero 2019

Rinviata all’8 dicembre la Festa dell’Albero 2019

RINVIATA a domenica 8 dicembre al Parco Garbatella l’annuale Festa dell’Albero.
Vi aspettiamo per prenderci cura dei nostri alberi e piantarne di nuovi. Ci sarà il Mercatino del Ri-uso, giocheremo, ci divertiremo e poi mangieremo tutti insieme.

leggi tutto

Vedi il calendario completo

Mettiti in contatto con noi

8 + 10 =

Share This