Buone pratiche ecologiste

 

Spunti per una vita ecologista

Le buone pratiche per una vita ecologista

 

  • RIPENSA le tue abitudini, ogni nostra scelta e ogni nostro gesto ha un impatto su tutto ciò che ci circonda
  • RIDUCI chiediti cosa ti serve veramente, spesso possediamo più di ciò di cui abbiamo realmente bisogno
  • RIUSA quasi tutto può essere riutilizzato, per lo stesso scopo o anche per scopi diversi oppure regalalo a qualcuno che sarà felice di dare una seconda vita agli oggetti
  • RIPARA gli oggetti prima di gettarli
  • RICICLA fai correttamente la raccolta differenziata e per gli oggetti ingombranti o particolari (come vernici, etc) conferiscili alle isole ecologiche
  • RISPETTA il pianeta su cui vivi, è patrimonio di tutti, quindi anche il tuo, e spt non ne abbiamo un altro

 

Ecco un breve elenco di buone pratiche ecologiste:

  • Spegni i dispositivi elettronici la notte. Spegnendo, per esempio, il computer invece di lasciarlo in stand-by, si risparmiano 40 watt-ore al giorno, con un risparmio di 5 centesimi al giorno per un totale di circa 18 € all’anno. Se farete lo stesso con tutti i vostri dispositivi elettronici darete una mano al pianeta e anche al vostro portafogli!
  • Non risciacquare. Non impostate il risciacquo pre-lavaggio dei piatti nella lavastoviglie, in questo modo si ha un risparmio fino a una settantina di litri d’acqua ad ogni lavaggio ed energia per scaldare l’acqua. Fai inoltre la lavastoviglie solo a pieno carico, col ciclo eco e, al momento dell’acquisto scegline una di classe energetica almeno A+++.
  • Non pre-riscaldate il forno. A meno che non stiate facendo pane o dolci, non pre-riscaldate il forno. Accendetelo solo al momento in cui inserite la pietanza e quando controllate la cottura fatelo attraverso il vetro senza aprire il forno. All’acquisto scegline uno di classe energetica almeno A+++.
  • Ricicla il vetro. Riciclare il vetro determina una riduzione dell’inquinamento dell’aria del 20% e dell’acqua del 50%. Se viene gettato via avremo nell’ambiente materiale che impiega milioni di a decomporsi. Aggiungerei tutti gli altri materiali: plastica, metallo, alluminio, acciaio, carta.
  • No ai pannolini usa e getta. Un bambino consuma dai 5.000 ai 8.000 pannolini, per un totale di circa 1 tonnellata di rifiuti. Usa pannolini lavabili o biodegradabili e cmq abitualo il prima possibile al vasino.
  • Stendi sul filo. Asciuga il tuo bucato stendendolo sul filo. Non utilizzare l’asciugatrice, così facendo risparmierai energia, soldi e i tuoi abiti dureranno più a lungo.
  • Segui una dieta vegetariana almeno una volta a settimana. Essere vegetariano una volta a settimana fa bene alla tua salute ma, soprattutto, aiuta il pianeta: riduce la tua impronta ecologica del 73%, determinando un notevole risparmio di acqua (sono necessari 15.000 lt di acqua per ottenere1 kg di cane), una riduzione delle emissioni di metano e CO2 e una riduzione del disboscamento per la creazione di pascoli. NB per produrre 1 hamburgher vengono distrutti 5 mt2 di foresta.
  • Lava il bucato a freddo o a basse temperature. Se si facessero lavatrice a temperature basse o a freddo, si avrebbe un risparmio energetico pari a 50.000 barili di petrolio al giorno. Fai inoltre la lavatrice solo a pieno carico, col ciclo eco e, al momento dell’acquisto scegline una di classe energetica almeno A+++.
  • Eliminate l’utilizzo dei tovaglioli, scottex e fazzoletti di carta. Preferite tovaglioli e fazzoletti di stoffa o riducete al minimo il consumo di quelli di carta. Se proprio non ne potete fare a meno, per i tovaglioli prediligi quelli bianchi così, se sporchi di cibo, potranno essere gettati nell’umido.
  • Usa entrambi i lati di un foglio. Utilizza per le stampe entrambi i lati del foglio. E quando avrai finito coi tuoi documenti, non dimenticare di gettarli nel bidone della carta.
  • Impacchetta con creatività. Non gettare buste, carte e fiocchi regalo, ma riutilizzali. Usa la tua fantasia per creare qualcosa di unico, con vecchie mappe, stoffe, carta di giornale o sacchetti di carta. Puoi anche far decorare la carta regalo o i biglietti dai tuoi figli rendendo unico e speciale il dono.
  • No all’acqua in bottiglia. Quasi il 90% delle bottiglie di plastica non vengono riciclate, mentre impiegano centinaia di anni per decomporsi. Acquista un contenitore riutilizzabile (vetro o metallo) e riempilo con acqua del rubinetto. Ciò determinerà benefici per l’ambiente, la tua salute ed il tuo portafogli. Ricorda: gli standard dei controlli dell’acqua pubblica sono molto più elevati di quella dell’acqua in bottiglia. E recenti studi hanno evidenziato particelle di plastica nell’acqua in bottiglia (link all’articolo o al nostro post sulla plastica).
  • Evita il bagno. Il consumo di acqua di un bagno è quasi il doppio rispetto a quello di una doccia, se non di più. Fai una doccia consapevole, ovvero chiudendo l’acqua mentre ti insaponi. In questo in questo modo si riduce non solo il consumo di acqua ma anche quello dell’energia necessaria per scaldarla.
  • Chiudi il rubinetto mentre lavi i denti o ti radi. Se lasci il rubinetto aperto mentre ti lavi i denti consumi 19 litri al giorno. I consumi sono ancora maggiori in caso di rasatura. Chiudendo il rubinetto non solo risparmi acqua, ma ne beneficerà anche la bolletta.
  • Riduci i tempi della doccia. Considera che due minuti di doccia determinano un consumo di 38 litri di acqua. Riduci quindi i tempi della doccia e chiudi l’acqua mentre ti insaponi.
  • Pianta un albero. Se ognuno di noi piantasse un albero si avrebbe un miglioramento della qualità dell’aria, una mitigazione delle temperature e una riduzione dei fenomeni di erosione del terreno, e si fornirebbe riparo a fauna varia (uccelli, piccoli mammiferi, rettili ed insetti) con notevoli benefici anche per la tutela della biodiversità.
  • Usa meno saponi. Riduci l’uso di saponi, detersivi e altri prodotti per la pulizia al minimo quantitativo effettivamente necessario. E se puoi fatti i saponi in casa con ingredienti naturali.

Prossimi eventi

Festa dell’Albero 2019

Festa dell’Albero 2019

Domenica 24 novembre al Parco Garbatella faremo l’annuale Festa dell’Albero.
Vi aspettiamo per prenderci cura dei nostri alberi e piantarne di nuovi. Ci sarà il Mercatino del Ri-uso, giocheremo, ci divertiremo e poi mangieremo tutti insieme.

leggi tutto
Puliamo il Mondo 2019

Puliamo il Mondo 2019

Abbiamo dovuto rinviare ad altra data Puliamo il Mondo 2019 al Parco Garbatella e vie limitrofe perché domenica 22 settembre pioveva a dirotto. MA SI TRATTA DI UN APPUNTAMENTO STORICO CHE NON POSSIAMO FAR SALTARE!     PULIAMO IL MONDO 2019 SI TERRÀ SABATO 12...

leggi tutto
È tempo di Puliamo il Mondo!

È tempo di Puliamo il Mondo!

PULIAMO IL MONDO DAI PREGIUDIZI Alla luce delle continue manifestazioni di odio e violenza nella società reale e in quella virtuale, a partire dai social network, anche quest’anno, la 27esima edizione di Puliamo il Mondo sarà dedicata al tema dell’abbattimento delle...

leggi tutto

Vedi il calendario completo

Mettiti in contatto con noi

12 + 5 =

Share This